All About Jazz review by Maurizio Zerbo


cf-132John O’Gallagher Trio – Dirty Hands (CF 132)
****

Dirty Hands costituisce il disco (il sesto da leader) giusto per assaporare la valenza musicale dell’alto-sassofonista John O’Gallagher, noto al grande pubblico per le collaborazioni con Joe Henderson, Kenny Wheeler, Tony Malaby, Ben Monder o la Maria Schneider Orchestra.
In questa sessione portoghese del 2007 lo ritroviamo alla testa di un trio affiatatissimo con contrabbasso e batteria, in una formula a lui congeniale per l’esplorazione di dinamiche aspre e forti, in bilico tra composizione ed improvvisazione.

Si tatta di un gruppo che pur partendo da griglie compositive ben strutturate, ama talora inerpicarsi lungo sentieri ripidi di colori e spazi aperti, dove l’estro individuale del momento ha un ruolo fondamentale.

È il caso di “Lessons of History,” dove Gallagher raccoglie e proietta verso la contemporaneità la lezione di Ornette Coleman, per una prova di grande fantasia ritmica ed espressiva. Ne vien fuori una densa ed ispirata circumnavigazione, che richiede ai naviganti (gli ascoltatori) disposizione al rischio e all’indeterminatezza.
http://italia.allaboutjazz.com/php/article.php?id=3777

+ There are no comments

Add yours